Patologie dalla A alla Z


Pirosi

La pirosi è una sensazione molto spiacevole di bruciore localizzato dietro lo sterno, che può talvolta trasformarsi in dolore. Si verifica quando il contenuto gastrico risale nell'esofago (reflusso). Gli acidi, che nello stomaco svolgono funzioni importanti per la digestione, irritano la sensibile mucosa esofagea. Il problema non riguarda quindi una quantità eccessiva di acidi, ma è da ricercare soprattutto nel fatto che essi si trovano nel posto sbagliato. Un reflusso troppo frequente può portare a infiammazioni esofagee e, a lungo termine, aumenta anche il rischio che le cellule degenerino.

La pirosi è causata principalmente da un rilassamento dello sfintere inferiore dell'esofago. La composizione della dieta ha una grande influenza sul tensione dei muscoli: piatti grassi e speziati, cibi dolci, caffeina e alcol riducono la tensione, mentre i cibi ricchi di proteine la aumentano. Chi soffre di pirosi dovrebbe assumere pasti di piccole dimensioni, mangiare lentamente e in modo rilassato, nonché perdere l'eventuale peso in eccesso.

In caso di pirosi improvvisa, è necessaria una diagnosi che escluda cause come infiammazioni, curvature dell'esofago, ulcere gastriche e patologie della cistifellea o del pancreas.
 

Funghi medicinali contro la pirosi


Hericium
L'Hericium possiede un potente effetto di rafforzamento e di protezione sulle mucose dell'apparato digerente e può quindi placare una mucosa gastrica irritata. Questo fungo medicinale contrasta inoltre i processi infiammatori.

Reishi
Il Reishi può essere utilizzato con efficacia per alleviare i sintomi di numerosi tipi di infiammazioni. Può essere assunto, inoltre, per contrastare il dolore e per rafforzare i tessuti connettivi in modo da prevenire, tra gli altri, anche il reflusso gastroesofageo.

I nostri consigli sull’impiego dei funghi medicinali non intendono sostituire le cure di un medico o naturopata. L’assunzione di farmaci o le terapie in corso non dovrebbero essere sospese senza essersi prima rivolti al proprio medico o naturopata.