Patologie dalla A alla Z


Allergie

Circa un terzo delle persone che vivono nei paesi industrializzati soffre di allergie, patologie tra le più difficili da trattare. La reazione eccessiva del sistema immunitario a sostanze del tutto innocue che si trovano nell'ambiente può manifestarsi in modi diversi: con prurito, bruciore agli occhi, rinorrea, problemi intestinali, tosse e numerosi altri sintomi, talvolta difficilmente associabili ad una determinata allergia. La stanchezza continua, per esempio, può essere indizio di uno stress prolungato dell'organismo.

Il decorso, acuto o cronico, dipende dai vari tipi di reazione secondo cui le allergie vengono classificate. Mentre per le allergie classiche di tipo immediato i disturbi si presentano nell'arco di pochi minuti (per esempio nel caso di allergia ai pollini), per quelle di tipo ritardato possono trascorrere giorni prima che i sintomi vengano alla luce, il che complica notevolmente la ricerca delle cause.

Procedure olistiche comprovate, il cui scopo è regolare i sistemi corporei sbilanciati nella loro interezza, sono spesso più efficaci delle terapie della medicina tradizionale. Un chiaro alleviamento dei problemi riguarda in molti casi l'apparato gastrointestinale, poiché un intestino sano garantisce il corretto funzionamento del sistema immunitario. I funghi medicinali costituiscono a tal fine un integratore alimentare ottimale.
 

Funghi medicinali per combattere le allergie


Reishi
Il Reishi rallenta la distribuzione dell'istamina, ormone tissutale responsabile di numerosi sintomi allergici, come il gonfiore delle mucose e il prurito. Grazie al suo effetto adattogeno, è ideale per intervenire in via modulare sul sistema immunitario, evitando di stimolarlo ulteriormente anche in caso di reazioni eccessive.

Hericium
Con il suo effetto positivo sulle mucose degli organi digestivi, l'Hericium contribuisce in modo rilevante a mantenere intatto il sistema immunitario, uno dei prerequisiti per un trattamento efficace delle allergie. L'Hericium è utile soprattutto nel caso di allergie che si manifestano con disturbi al tratto gastrointestinale.

Agaricus blazei Murrill
L'estratto di questo fungo originario del Brasile ha un effetto molto positivo contro le allergie alle graminacee, l'asma allergica e i problemi dermatologici legati alle allergie.

I nostri consigli sull’impiego dei funghi medicinali non intendono sostituire le cure di un medico o naturopata. L’assunzione di farmaci o le terapie in corso non dovrebbero essere sospese senza essersi prima rivolti al proprio medico o naturopata.