Come affrontare la primavera con slancio!

Care lettrici, cari lettori,
 
anche se ogni tanto il mese di aprile può offrire una giornata di brutto tempo, non possiamo sottrarci all'evidenza che la primavera è arrivata! Ecco perché non solo gli sportivi incalliti e i giardinieri per hobby cominciano a far capolino all'aperto bensì anche i proverbiali pigroni che ora vorrebbero mettere in pratica i loro buoni propositi. Tutti sanno che non si dovrebbe esagerare tutto d'un colpo con l'attività fisica. Ma da dove iniziare? Come possiamo prefissarci delle mete raggiungibili? E come si può alimentare il corpo in modo ideale fornendogli energia? Troverete le risposte a queste domande in questa Newsletter – quindi non esitate a leggerla e dopo, soprattutto, non esitate ad uscire all'aria aperta!
 
Cordiali saluti
 
La Vostra GfV
                                                                                                            
 
Funghi medicinali e non solo per la forza e lo slancio
 
Si inizia con la motivazione a mille ma dopo poco tempo sia la motivazione che la perseveranza scemano velocemente – ecco quello che accade spesso quando, dopo un inverno sornione si vorrebbe riportare il proprio corpo ad un buon ritmo di allenamento. La cosa più importante per iniziare: chi per lungo tempo non ha più praticato attività sportiva e possibilmente, può avere una malattia cronica, dovrebbe parlare col medico di base per farsi consigliare che tipo di attività sia da preferire, che intensità sia auspicabile e con che risultati. Per gli altri vale il principio: chi sa ascoltare il proprio corpo e si dà un po' da fare senza strafare e senza voler raggiungere con ambizione smisurata prestazioni inaudite, non sbaglierà nel cercare di muoversi di più e meglio.
 
È concesso quello che piace
 
Non avete voglia di andare in piscina una volta alla settimana? Non fatelo. Solo perché buona parte delle vostre amicizie è entusiasta di andare in piscina non dovete per forza farlo anche voi. Divertirsi praticando attività sportiva prescelta è imprescindibile se si vuole perseverare. Per molte persone praticare sport è più facile se si comincia subito davanti alla porta di casa – come nel Nordic Walking o nella corsa in bicicletta. Ma di discipline sportive ce ne sono tantissime, magari sconosciute. Va benissimo anche un corso nel gruppo sportivo locale o all'università della terza età, per provare qualcosa di nuovo. Cosa c'è di meglio per superare la propria proverbiale pigrizia: fare sport in compagnia. Se si prende un impegno sarà più difficile trovare delle scuse per non presentarsi all'appuntamento o per declinare la lezione.
 
I funghi medicinali svolgono un'azione di supporto
 
Praticando moto, consumiamo energia. Ecco perché l’energia deve essere fornita tramite il cibo in modo concreto, gustoso e regolare e si deve disporre di adeguati liquidi. Chi richiede sforzi al proprio corpo deve comunque oltremodo supportarlo in modo mirato. Un tonico naturale che fornisce forza e slancio è il Cordyceps sinensis. I polisaccaridi che contiene e la sostanza Cordicepina permettono al corpo di elaborare ed utilizzare l'energia ricevuta in modo ideale. Inoltre, il Cordyceps, se assunto regolarmente, rafforza gli organi respiratori e così facendo aumenta la resistenza in generale. Così come nel caso del Cordyceps anche nel caso del Reishi gli effetti antiossidanti svolgono un ruolo importante- tali funghi vitali possono quindi proteggere le cellule del corpo da eventuali danneggiamenti. Il Reishi inoltre, è adatto a mantenere un buon stato di salute – non solo dal punto di vista fisico ma anche psicofisico.
 
Parola d'ordine: mitocondri – le centrali nucleari nelle cellule
 
I mitocondri sono ministrutture che spesso sono presenti in ogni singola cellula a gruppi di migliaia. Sono i fornitori ufficiali di energia dell'organismo e sempre più vengono studiati dalle scienze della salute. I fattori come una cattiva alimentazione, poco moto, veleni ambientali e stress psichico compromettono il metabolismo dei mitocondri, portano a forti oscillazioni del livello di energia e possono favorire anche l'insorgere di malattie. Uno stile di vita con alimenti modificati meno possibile, l'attività fisica, la respirazione corretta e le strategie per gestire lo stress supportanti l'azione dei mitocondri sono premesse irrinunciabili per la salute, il benessere e la produttività.