Lentinula edodes

Lentinula edodes

Breve descrizione

Nei documenti della MTC (Medicina tradizionale cinese) si trovano citazioni dello shiitake risalenti a 2000 anni fa. Il fatto che iniziò ad essere coltivato intorno all’anno 1000 d.C. è un chiaro indizio dell’elevato valore attribuito a questo fungo. Definito anche “il re dei funghi”, lo shiitake allora come oggi non è solo un rimedio importante per stimolare la salute, ma è al secondo posto tra i funghi commestibili più amati, dopo lo champignon.

Campi di applicazione comprovati

• per rinforzare il sistema immunitario P/E
• come coadiuvante nel superamento di infezioni batteriche e virali P/E
• nella regolazione del metabolismo lipidico P
• come lenitivo dei disturbi in presenza di osteoporosi e patologie reumatiche P/E
• come trattamento coadiuvante nella terapia tumorale E

P = polvere (ad es. in capsule)
E = estratto (ad es. in capsule)
P/E = combinazione di polvere ed estratto

Altre denominazioni

Shii-take, Shaingugu, Hua Gu, Qua Gu, Dried mushroom, Forest mushroom, Oak mushroom, lentinula edodes

Origine

• cresce spontaneamente solo ed esclusivamente in Asia
• oggi è coltivato quasi ovunque

Particolarità

Con il suo contenuto lentiniano, lo shiitake ha risvegliato l’interesse della medicina
tradizionale. Questo polisaccaride viene impiegato con grande successo nel trattamento coadiuvante in presenza di patologie tumorali.
 
Le informazioni su questa pagina sono di natura generale. Non costituiscono consulenza specifica per l'utilizzo dei singoli funghi medicinali e non possono sostituire tale tipo di consulenza. Rivolgersi al medico curante o a un naturopata per discutere del consumo di funghi medicinali a fini preventivi o terapeutici.