Polyporus umbellatus

Polyporus umbellatus
Polyporus umbellatus

Breve descrizione

Nella MTC (Medicina tradizionale cinese) il poliporo viene utilizzato come antibiotico tradizionale naturale presumibilmente da oltre 1000 anni. Il suo effetto fortemente antibatterico si dimostra efficace nel disinfettare le ferite nonché per rinforzare l’organismo. La famosa mummia del Similaun, Ötzi, aveva accanto a sé un poliporo della betulla strettamente imparentato con il poliporo umbellato, molto probabilmente usato per proteggersi dalle infezioni. Ad oggi il fungo è conosciuto anche come diuretico e regolatore del flusso linfatico.

Campi di applicazione comprovati

• per stimolare il drenaggio e il flusso linfatico P/E
• come regolatore della pressione sanguigna P/E
• per migliorare la crescita dei capelli e la struttura della pelle P/E
• come coadiuvante nella prevenzione e nel trattamento del cancro E
• nella modulazione del sistema immunitario P/E

P = polvere (ad es. in capsule)
E = estratto (ad es. in capsule)
P/E = combinazione di polvere ed estratto
 

Altre denominazioni

Grifola umbellata, poliporo umbellato, Chuling, Zhuling, Zhu Ling, Chorei

Origine

zone climatiche temperate di Europa e Asia

Particolarità

Nella micoterapia non viene utilizzato il corpo fruttifero bensì la massa intrecciata di miceli che si trova ben sotto la superficie del terreno, il cosiddetto sclerotico. I suoi componenti si trovano qui in concentrazione particolarmente elevata.
Le informazioni su questa pagina sono di natura generale. Non costituiscono consulenza specifica per l'utilizzo dei singoli funghi medicinali e non possono sostituire tale tipo di consulenza. Rivolgersi al medico curante o a un naturopata per discutere del consumo di funghi medicinali a fini preventivi o terapeutici.